Nomine UE -Due donne ai vertici

Alla presidenza della Commissione va la ministra della Difesa tedesca Ursula von der Leyen,   della Cdu. Alla guida della Bce la francese Christine Lagarde, attuale direttrice del Fondo monetario internazionale.  L’asse franco-tedesco, insomma, ha retto. Alla presidenza del Consiglio, il premier liberale uscente Charles Michel. Lo spagnoloJoseph Borrell sarà invece Alto rappresentante per la politica estera al posto che era di Federica Mogherini (una vittoria del premier spagnolo Sanchez). Il socialista Frans Timmermanse la liberale Margrethe Vestager saranno invece i vicepresidenti vicari della Commissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Contenuto protetto!